Ministero dello Sviluppo Economico

PON - IMPRESE E COMPETITIVITA'


L'AZIENDA
Autorità di Gestione del PON IC - MISE -DGIAI


LA PUBBLICAZIONE
Anno fondazione: 2017
Migrazione online: 2017
Supporto: web
Periodicità: mensile
Destinatari: 4.600
Temi/contenuti: Fondi europei - incentivi alle imprese - promozione della cultura imprenditoriale -innovazione
Foliazione media: 5 pagine
Articoli/anno: 190
Supplementi: 2
Registrazione tribunale: no
Paese: Italia
Lingua: italiano
Distribuzione: web


 

 

 

di Giuseppe Bronzino
Autorità di gestione dei programmi comunitari e relativa programmazione
Direzione generale per gli incentivi alle imprese
Ministero dello sviluppo economico

Nell'ambito della Strategia di comunicazione dei Programmi Operativi Nazionali Imprese e Competitività e Iniziativa PMI (FESR) 2014-2020, finanziati dalla Commissione europea nell’ambito della politica di coesione, la cui gestione è affidata alla Direzione generale per gli incentivi alle imprese, struttura del Ministero dello Sviluppo Economico con competenze e funzioni prevalentemente operative nell’ambito degli interventi agevolativi a favore delle imprese, la newsletter è stata pensata come creazione di uno spazio informativo di approfondimento su temi legati alla cultura d'impresa con notizie regionali, nazionale ed europee.
La newsletter viene inviata sia alla struttura ministeriale, sia ai beneficiari del Programma; inoltre è possibile iscriversi alla mailing list tramite il sito web www.ponic.gov.it.
La Newsletter del PON offre, oltre che notizie su bandi, normative, storie di successo di progetti finanziati e un'informazione costante sull'attuazione dei Programmi in un'ottica di trasparenza e partecipazione, un'ampia panoramica sulle opportunità reali offerte dall'Unione Europea e le sue Agenzie per ridurre le disparità territoriali e sostenere le imprese e i cittadini con incentivi, premi, messa a disposizione di piattaforme digitali, programmi di cooperazione e formazione.
Una particolare attenzione viene inoltre rivolta ai gruppi sottorappresentati nel mondo imprenditoriale: le donne e i giovani al fine di diffondere la conoscenza dell'Ue e incoraggiare e sviluppare le capacità imprenditoriali.
Di rilievo anche la sezione di approfondimento che propone la lettura delle principali relazioni/rapporti dei più autorevoli think tank sui temi dell'export, dell'economia circolare, lo sviluppo del Mezzogiorno, dell'energia, dell'open innovation.